Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Juniores, un buon Camaro sconfitto di misura dal Messina
02/12/2019 - La squadra di Cosimini cade 1-2 al "Despar Stadium" contro i giallorossi, "fuori classifica" del girone B. Non basta la rete di Raspaolo ai neroverdi per riequilibrare il match.

Una sconfitta che non altera i piani della formazione Juniores del Camaro quella maturata oggi pomeriggio al "Despar Stadium" contro il Messina. La squadra di Giuseppe Cosimini, nonostante un'ottima prova, va incontro al primo ko stagionale, ininfluente però e senza punti in palio, perché i giallorossi sono inseriti da "fuori classifica" nel gruppo B.

Sono proprio i padroni di casa a provarci per primi con l'incornata di Salvo su punizione di Spaticchia: palla alta. Al primo affondo avversario, però, i neroverdi vanno sotto: su un lancio lungo, il portiere Raimondi anticipa di testa al limite dell'area Maiorana, ma non può nulla sul seguente tiro di Cafarella, che firma con precisione lo 0-1. Il Camaro sembra accusare lo svantaggio e rischiano di subire anche il raddoppio con le conclusioni di Cafarella al 17' (palla centrale) e Lembo al 21' (sinistra a lato). Al 22' Bonasera, uno dei tanti ex in campo, va via in dribbling sulla trequarti locale e fa partire un sinistro a giro che sfiora l'incrocio. Il Camaro reagisce ma è sfortunato perché, sul ribaltamento di fronte, Corso ruba palla e calcia un sinistro potente che si stampa sul legno, prima della conclusione di prima intenzione di Maceli alzata in corner dal portiere avversario Forestieri. Dopo le parate di Raimondi su Maiorana e Romeo tra il 26' e il 27', la squadra di Cosimini sfiora ancora il pari con la botta potente di Venuti neutralizzata in due tempi da Forestieri. Il portiere del Messina è grande protagonista anche al 35', quando con un riflesso felino devia il sinistro ravvicinato di Corso sugli sviluppi di un piazzato e salva la propria porta. Nel finale di frazione è la squadra ospite a proporsi in avanti con i tentativi di Cafarella, che prima di destro dal limite guadagna l'angolo e poi, in pieno recupero, sfiora il palo con un sinistro potente dai venti metri. Dopo i primi 45 minuti il Camaro è sotto di un gol.

Nell'intervallo Cosimini cerca di dare nuova linfa al reparto avanzato con l'ingresso del capocannoniere neroverde Raspaolo, ma è il Messina a raddoppiare con la punizione beffarda di Bonasera, che all'8' piazza di sinistro il pallone alla destra di Raimondi, trova l'angolo basso e sigla il 2-0 ospite. Il match si gioca ora ad alti ritmi, con tanti contrasti e ben quattro ammoniti nel giro di nove minuti, penalizzando le occasioni da rete. Così ci riprova il Messina al 24' con la botta dalla distanza di Cafarella, a lato di poco. Dall'altra parte è il 27' quando Corso mette al centro su punizione e trova la respinta di pugni di Forestieri, favorendo così la conclusione dal limite di Currò, deviata in angolo da un difensore. Al 34' il Camaro riapre il match: palla in profondità per Currò, che si scontra con Alessandro Lo Presti; per l'arbitro è rigore e Raspaolo dagli undici metri non sbaglia, spiazzando Forestieri e firmando l'1-2. Nel finale, dopo il tentativo di Cafarella che termina sul fondo, l'occasione migliore capita ancora su un piazzato di Corso, che dai venticinque metri centra la traversa con un mancino potente. La sfortuna ferma il Camaro, che cade 1-2, ma resta sempre in vetta al girone B con 6 punti e con due gare da recupare. La seettimana prossima la sfida esterna all'Atletico Messina nell'ultima gara del girone d'andata.

Il tabellino

Juniores, girone B – 6ª giornata

"Despar Stadium" di Bisconte - Messina, lunedì 2 dicembre 2019

Camaro - Messina 1-2
Marcatori
: 14' pt Cafarella (M), 8' st Bonasera (M), 34' st rig. Raspaolo (C).

Camaro: Raimondi, Schepis, Salvo, Venuti, Irrera (12' st Currò), Ozawje, Maiorana, Maceli (30' st Sciliberto, Ferio (1' st Raspaolo), Corso, Spaticchia (8' st Silipigni). In panchina: Frisone, Zingales, Freni, Mondo, Cicala. Allenatore: Giuseppe Cosimini.

Messina: Forestieri, Morreale, A. Lo Presti, Capilli, Lembo, S. Lo Presti, Bonasera (46' st Morabito), Romeo, Maiorana (29' st Manganaro), Cafarella, De Natale. In panchina: Alleruzzo, Bertino, Maesano, Mangano, Giappi, Roberti. Allenatore: Giuseppe Spada.

Arbitro: Armando Giuffrè della sezione di Messina.

Ammoniti: 11' pt Corso (C), 17' st Romeo (M), 18' st Capilli (M), 21' st Venuti (C), 26' st De Natale (M), 37' st Maiorana (C), 42' st Bonasera (M).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 4' pt, 5' st.

Nella foto: l'attaccante Giovanni Raspaolo dopo il rigore che riapre il match.

 
 
 

 

 


Archivio news