Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Camaro, Under 17 da brividi: vittoria in dieci uomini contro lo Sporting Atene
11/01/2020 - I neroverdi vanno in vantaggio con Salvo ma restano in dieci per l'espulsione di Venuti. Dopo il pari ospite, un gran gol di Corso regala i tre punti alla squadra di Cosimini, sempre più leader del gruppo C.

Non si ferma la corsa dell'Under 17 del Camaro, sempre più capolista del gruppo C dopo la vittoria di questo pomeriggio contro lo Sporting Atene. Un match al cardiopalma quello vissuto al "Despar Stadium", dove la squadra di Giuseppe Cosimini ha superato 2-1, in inferiorità numerica, la formazione guidata dal tecnico Patti, seconda alla vigilia e ora scivolata a 12 punti di distacco dai neroverdi.
Il Camaro nel primo tempo attacca fin dai primi minuti e già dal 3' si rende pericoloso con l'incornata di Salvo, centrale, su punizione di Spaticchia. Al 9' episodio da moviola: lancio di Ferio, testa di Corso e palla a centro area dove Raspaolo prova ad agganciare ma cade sotto il peso della rovinosa uscita del portiere Giuffrida; l'arbitro lascia correre e Corso mette al centro per De Clò, che di destro manda alto. Al 16' altra occasione dei locali con Currò che, servito da Maiorana, spedisce la sfera oltre la traversa dai venti metri. Qualche minuto più tardi, però, il Camaro rischia di capitolare e si salva quando Ragusa, su assist di Brunetto, centra il palo da posizione favorevole. Gli ospiti non riescono a proiettarsi nuovamente in avanti e subiscono gli attacchi locali: al 21' Spaticchia ci prova su punizione ma manda alto; al 22' affondo sulla sinistra di Ferio che, servito da Spaticchia, trova il fondo e mette al centro dove Raspaolo non arriva per un soffio all'appuntamento con il pallone. Al 24' lo stesso Raspaolo prova a battere Giuffrida con un destro dai venti metri molto angolato ma debole. Poco dopo, invece, Giuffrida non può nulla sullo splendido stacco di testa di Salvo, che sfrutta al meglio un altrettanto bel traversone dalla sinistra di Ferio e firma il vantaggio: 1-0 Camaro. Superata la mezzora, altro episodio da moviola: Raspaolo, lanciato a tu per tu, cade dopo un contatto dubbio con Giuffrida ma l'arbitro ancora una volta lascia correre; la sfera arriva a Corso che dal lato corto dell'area di rigore prova ad aprire il mancino ma trova la pronta risposta in tuffo del portiere. Al 38' l'ultima azione del primo tempo viene imbastita da Spaticchia, che taglia il campo palla al piede portandosi sull'out mancino, mette al centro per Corso che si libera bene e con un diagonale potente lambisce il palo. Così si chiude il primo tempo: Camaro avanti di un gol contro lo Sporting Atene.

Nella ripresa Spaticchia e compagni controllano, provando a pungere sfruttando gli spazi dovuti all'iniziale forcing ospite. Al 10', quindi, è nuovamente il Camaro a provarci e Irrera sfiora il palo su corner di Ferio. Al 12' ci prova anche Salvo, ma il suo destro da fuori termina a lato. Al 17' altro tentativo su corner: Ferio dalla bandierina calcia forte sul primo palo, trovando la respinta in tuffo di Giuffrida. Sulla ripartenza è Brunetto a presentarsi al limite dell'area ma il suo destro è debole. L'inerzia della gara, però, cambia: al 21' Venuti, subentrato a Ferio da quattro minuti, rimedia un rosso diretto forse per qualche parola di troppo; neroverdi in dieci per la seconda metà della ripresa. E non è finita, perché appena quattro minuti dopo Ragusa fa partire un destro da fuori su cui Fassari non è impeccabile e la sfera, dopo aver colpito la parte interna del palo, varca la linea di porta: è 1-1. Qui, però, il Camaro dimostra ancora una volta il proprio valore e con grande caparbietà riprende in mano le redini del gioco sfiorando il nuovo vantaggio già al 31' con Maceli, bravo a scambiare con un compagno e a presentarsi a tu per tu con GIuffrida, che però neutralizza con il corpo il suo destro. E' il preludio al 2-1, che arriva al 33': imbucata improvvisa per Corso, che sfugge alla difesa avversaria e con una splendida sterzata salta Giuffrida prima di depositare in rete, scatenando il boato del pubblico presente. Lo Sporting Atene si rituffa in avanti ma senza presentarsi mai pericolosamente dalle parti di Fassari, mentre è il Camaro a sfiorare il tris, prima con Silipigni, il cui sinistro su verticalizzazione di Currò è largo e termina sul fondo, e poi al 42' con Corso, che dopo un rinvio errato di Giuffrida calcia da centrocampo a porta vuota, trovando il salvataggio in extremis dello stesso portiere avversario. Il Camaro vince 2-1 e vola a quota 41, sempre imbattuto, momentaneamente a +12 sullo Sporting Atene e sul secondo posto, in attesa del match della Gi.Fra. Milazzo contro il Gescal. La squadra di Cosimini domenica prossima farà visita al Free Time.

Il tabellino

Under 17 Regionali, girone C – 15ª giornata

"Despar Stadium" di Bisconte - Messina, sabato 11 gennaio 2020

Camaro - Sporting Atene 2-1
Marcatori
: 25' pt Salvo (C), 25' st Ragusa (S), 33' st Corso (C).

Camaro: Fassari, Salvo, De Clò (1' st Maceli), Currò, Irrera, Ozawje, Maiorana, Spaticchia (31' st Silipigni), Raspaolo, Corso, Ferio (17' st Venuti). In panchina: Raimondi, Freni, Spanu, Vitale, Cicala, Mondo. Allenatore: Davide Davì.

Sporting Atene: Giuffrida, De Francesco, Pellizzieri, Brunetto, Mendolia, Monteleone, Ruggeri, Fugazzotto (35' st Carpenzano), Ragusa, Abbate, Capillo (14' st Centorrino). In panchina: Micali, Cucinotta, Ciliberti, Caruso, Barbagallo, Saccà, Arnò. Allenatore: Gabriele Patti.

Arbitro: Giuseppe Garzo della sezione di Messina.

Ammonito: 16' pt Capillo (S), 29' pt Ruggeri (S), 23' st Abbate (S), 27' st Salvo (C).
Espulsi: 21' st Venuti (C).

Recupero: 2' pt, 3' st.

Nella foto: un'esultanza degli Under 17

 
 
 Notizie dell'ultimo mese
 01/08/2020 - Chiarimenti Comunicato 385/sgs 135
 30/07/2020 - LUCA BELFIORE
 29/07/2020 - STAGE DI SELEZIONE
 25/07/2020 - Prima Squadra SSD Camaro
 

 

 


Archivio news