Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Under 16, netto successo casalingo sul Mascalucia: al "Despar Stadium" è 4-1
11/02/2020 - La squadra di Davì chiude il primo tempo sopra di un gol grazie al rigore di Raspaolo. Nella ripresa raddoppia Cannistrà prima dell'espulsione di Freni, ma in dieci i neroverdi segnano ancora con Marretta e Verdura. Nel finale il gol della bandiera ospite.

Una larga e meritata vittoria, al termine di una gara divertente, quella conquistata dagli Under 16 Regionali del Camaro, che oggi pomeriggio hanno battuto al "Despar Stadium" il Città di Mascalucia 4-1. La formazione guidata dal tecnico Davide Davì, inserita da "fuori classifica" nel gruppo 1R, trova così il secondo successo di fila e sale virtualmente a quota 20 punti.

La squadra ospite si rende pericolosa dopo appena ventitré secondi, quando Tortora lancia Bonaccorsi, che entra in area e calcia la sfera alla sinistra del portiere Nasso, non trovando però la porta. Il Camaro risponde al 6' e sugli sviluppi di un corner dall'out mancino è Ozawje a incornare, sfiorando il palo. Tre minuti più atardi Raspaolo riceve in area, salta un avversario e si libera per calciare, ma alza la mira e la palla sorvola la traversa. Ancora Raspaolo al 12' sfiora il vantaggio: Schepis imbuca per Silipigni, che trova il fondo e mette al centro dove il capocannoniere del Camaro calcia di prima intenzione spedendo però alto. Il portiere ospite Frazzetto si fa notare al 14' deviando in corner un tiro cross da quaranta metri di Freni. Poco dopo ancora Frazzetto decisivo nel deviare in tuffo sul destro di Cicala mentre al 18' l'estremo difensore del Mascalucia non ha problemi nel bloccare la conclusione dalla distanza di Marretta. I locali però trovano il vantaggio al 22': Raspaolo entra in area e viene toccato irregolarmente da Castorina, costringendo l'arbitro ad assegnare un penalty che lo stesso attaccante neroverde trasforma, firmando l'1-0 e salendo a quota 35 sigilli in stagione. Poco dopo il capocannoniere del Camaro può trovare anche la doppietta, ma è troppo precipitoso nel calciare al volo un pallone vagante al termine di un batti e ribatti e centra in pieno Frazzetto, che respinge col corpo. Tra 25' e 27' ci prova altre due volte la squadra di casa, prima con il tiro centrale di Mondo e poi con una punizione imprecisa di Silipigni dai trenta metri. Tra 34' e 35' doppio miracolo di Frazzetto: prima respinge di piede il tiro ravvicinato di Schepis, lanciato da Ozawje, e poi, nell'azione seguente, è reattivo nel tuffarsi alla sua destra e deviare la botta di Freni. Nel finale di frazione, un'occasione per parte: al 38' gli ospiti sfiorano il pari con l'inzuccata di Truscello su corner di Naselli (palla fuori), e poi Schepis calcia incredibilmente alto da pochi passi dopo la corta respinta di Frazzetto sul tentativo da fuori di Marretta. Il primo tempo si chiude 1-0.

Nella ripresa bastano cinque minuti al Camaro per raddoppiare: azione insistita di Schepis, che scappa sulla destra e mette al centro per il neo-entrato Cannistrà, bravo a farsi trovare pronto per il più facile dei tap-in. Durante l'esultanza, però, il direttore di gara estrae il cartellino rosso ai danni di Freni, dopo un presunto battibecco con la panchina avversaria. Nonostante l'inferiorità numerica il Camaro insiste per trovare anche il tris e al 7' un diagonale potente di Silipigni fa la barba al palo. Al 12' altra azione pericolosa dei locali con un sontuoso Schepis a involarsi sulla fascia e a calciare un destro secco al centro che attraversa tutto lo specchio della porta senza che nessuno riesca a deviare. Pochi istanti più tardi Cannistrà crossa per Silipigni, che al limite dell'area aggancia e calcia di sinistro spedendo a lato. Al 15' il 3-0 si concretizza: Spanu ruba palla e taglia centralmente la difesa avversaria, servendo poi Marretta, che di destro batte Frazzetto chiudendo il match. I ritmi calano ma non è finita, perché il Camaro non si ferma e al 30' sfiora il poker con un bolide dalla distanza di Silipigni, a lato di un soffio. Al 32' piazzato di Marretta dal lato corto dell'area di rigore, palla sulla traversa e seguente colpo di testa a porta sguarnita di Verdura, che porta a quattro il conto delle reti: è 4-0 in favore dei neroverdi. Due minuti più tardi il Mascalucia prova a riaprire il match quando un diagonale di Paternò, soltanto toccato dal portiere Capilli, diventa l'assist perfetto per il tap-in di Tortora, autore del gol della bandiera ospite. Nel finale non succede altro e l'incontro termina 4-1. Nel prossimo turno di campionato la squadra di Davì farà visita all'Academy Katane School.

Il tabellino

Under 16 Regionali, Girone 1R - 12a giornata
"Despar Stadium" di Bisconte - Messina, martedì 11 febbraio 2020

Camaro - Città di Mascalucia 4-1
Marcatori
: 22' pt rig. Raspaolo (C), 5' st Cannistrà (C), 15' st Marretta (C), 32' st Verdura (C), 34' st Tortora (M).

Camaro: Nasso (1' st Capilli), Freni, Spanu (27' st Manciagli), Mondo (3' st Cannistrà), Verdura, Ozawje (23' st Cantio), Schepis (28' st Abate), Marretta, Raspaolo (19' st Tita), Cicala (10' st Orecchio), Silipigni. Allenatore: Davide Davì.

Città di Mascalucia: Frazzetto, Lisciandra (17' st Villarà), Pedalino, Truscello, Castorina (27' st Zuccaro), Aiello, Bonaccorsi (29' st Lo Faro), Tortora, Cinquemani (7' st Paternò), Brischetto, Naselli (15' st Sinatra). In panchina: Di Paola. Allenatore: Francesco Caruso.

Arbitro: Francesco Rao della sezione di Messina.

Ammoniti: nessuno.
Espulsi: 5' st Freni (C).

Recupero: 0' pt, 5' st.

Nella foto: il difensore Cristian Verdura, autore del quarto gol di oggi.

 
 
 Notizie dell'ultima settimana
 01/08/2020 - Chiarimenti Comunicato 385/sgs 135
 Notizie dell'ultimo mese
 25/06/2020 - Ripresa Allenamenti
 

 

 


Archivio news