Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
IL CAMARO CHIUDE IN BELLEZZA: MONDELLO E MUNAFO' PIEGANO IL MERI'
30/04/2017 - La squadra di Furnari si impone 2-0 in trasferta e conclude con l'ennesimo successo la propria favolosa stagione. Risultato deciso dalle "perle" del terzino-bomber nel primo tempo e del centrocampista nella ripresa.







Il Camaro passa anche a Merì nell'ultima gara stagionale e arricchisce ulteriormente il proprio fantastico bilancio di fine anno. Il 2-0 odierno, firmato dalle splendide reti di Mondello e Munafò, porta a 23 il conto delle vittorie ottenute in 28 incontri, a 11 quello dei successi esterni, a 79 il totale dei gol realizzati. Numeri che diventano ancor più "pesanti" se nel conto si aggiunge il 6-0 interno con l'FC Milazzo, poi estromesso dal campionato, e che descrivono al meglio una stagione da sogno, culminata nell'approdo in Eccellenza. Anche a Merì i neroverdi, pur privi del capitano Cappello, offrono un'ottima prestazione e conquistano i tre punti con un gol per tempo. Dopo averlo sfiorato in un paio di occasioni, i neroverdi trovano il vantaggio poco prima dell'intervallo. Alberto Mondello corona un campionato da marziano siglando il suo quindicesimo gol al 45': il terzino-bomber riceve a sinistra, entra in area andando via in dribbling tra gli avversari e di destro la piazza sul palo lontano. Il raddoppio arriva al 39' della ripresa e stavolta è Munafò a meritare gli applausi con un gran destro di prima intenzione da fuori area che si insacca sotto la traversa. Unico neo di giornata l'espulsione di La Rocca per proteste nel finale di una gara fin troppo nervosa per essere un confronto tra due squadre che avevano già da tempo raggiunto i rispettivi obiettivi. Merì-Camaro termina 0-2. La squadra di Peppe Furnari conclude il proprio campionato a quota 72 punti (su 84 disponibili), a +7 sul secondo posto, e manda in archivio nel modo migliore un'annata meravigliosa.

LA CRONACA - Turn-over moderato rispetto al precedente impegno nel Camaro che affronta in trasferta il Merì: Sammatrice in porta; in difesa confermato Calogero a destra al posto dell'infortunato Cappello, con Mondello a sinistra e Lauro-Campo coppia centrale; a centrocampo c'è il classe '99 Zappalà con Arena e Munafò; in avanti torna titolare Princi, che completa il tridente con Brigandì e Bonamonte.

Gara vivace nelle prime battute e Camaro ancora una volta propositivo fin dall'avvio: buone chance per Bonamonte al 3' (diagonale a lato da distanza ravvicinata) e Zappalà al 4' (destro dal limite bloccato dal portiere Giorgianni). Il Merì non sta a guardare e all'11' Davide Quattrocchi al volo dal limite manda di poco oltre la traversa. Poi, al 13', è Sammatrice ad opporsi bene in tuffo alla botta di Mastroieni. I padroni di casa si rendono di nuovo pericolosi al 18', ancora con Mastroieni che da posizione defilata colpisce la parte esterna del palo. Il Camaro torna a spingere e un minuto dopo Princi da fuori sfiora la traversa. Grande chance al 21' per Brigandì, che riceve da Mondello, si libera con un gran numero del proprio marcatore e si presenta davanti a Giorgianni, bravo a chiudergli lo specchio con un provvidenziale intervento. Poco dopo, al 22', Munafò va giù in area dopo un contatto con un avversario ma l'arbitro ravvisa la simulazione e lo ammonisce. Al 29' è Arena, sugli sviluppi di un corner, a calciare al volo dalla distanza: destro di poco a lato. Con il Camaro in avanti alla ricerca del gol, il Merì prova a sfruttare il contropiede, come accade al 37', quando A. Impalà manca l'aggancio sotto porta sul passaggio di Mastroieni. Sono comunque gli ospiti a chiudere in avanti il primo tempo: Giorgianni si fa trovare pronto, tra il 39' e il 41', sul tiro-cross di Bonamonte e poi sul destro a giro di Princi. Al 44' è ancora Princi a provarci su invito di Bonamonte ma il suo tentativo è ribattuto (forse con un braccio) da un avversario, sulla sfera si avventa Mondello ma il suo sinistro di prima intenzione è largo. Per il numero 3 del Camaro, oggi capitano, l'appuntamento con il gol è solo rimandato di un minuto: al 45' Mondello prende palla a sinistra, si fa largo in slalom tra gli avversari ed è freddissimo nel piazzare la sfera con il destro dove Giorgianni non può arrivare. Per il terzino classe '92 è addirittura il quindicesimo gol del proprio strepitoso campionato. Si va al riposo sullo 0-1.

Nella ripresa la gara si innervosice, in maniera quasi incomprensibile, e il gioco delle due squadre ne risente. Il primo tentativo del secondo tempo è di Princi, fermato da Giorgianni dopo una bella azione personale al 10'. Al 15' Camaro ad un passo dal raddoppio: Zappalà è bravo a rubar palla sulla trequarti e ad involarsi verso il portiere avversario ma non abbastanza preciso al tiro, complice anche l'ennesimo intervento apprezzabile di Giorgianni. Furnari effettua al 19' il suo primo cambio, rimpiazzando Brigandì con La Rocca, poi è Paludetti ad entrare in campo al posto di Bonamonte al 28'. Al 32' Calogero va al cross da destra e trova Munafò, la cui deviazione di prima termina alta. Sussulto del Merì al 34' con A.Impalà che riceve da Mastroieni e calcia da buona posizione trovando però l'opposizione di Lauro che devia in corner. Al 36' ancora una buona azione solitaria di Princi, che si guadagna lo spazio per il tiro ma in diagonale non trova la porta. Lo stesso Princi, un minuto più tardi, fa spazio a Lecefel. Al 38' arriva il raddoppio: La Rocca lavora un buon pallone e lo cede a Munafò, "sventola" da fuori e settimo centro in campionato per il centrocampista. Al 42', su segnalazione dell'assistente, l'arbitro espelle La Rocca per proteste. In pieno recupero tentativo di Paludetti sventato in due tempi da Giorgianni. 0-2 il punteggio finale. Il Camaro chiude a quota 72 punti un'annata strepitosa, culminata con il salto in Eccellenza conquistato con due giornate d'anticipo lo scorso 1 aprile sul campo del Real Aci. Restano 7 i punti di vantaggio sulla Jonica dopo 23 gare vinte, 3 pareggiate e 2 soli ko con 79 gol fatti e 21 subiti.


Il tabellino

Promozione, Girone C - 30ª giornata

Campo sportivo "Comunale" di Merì (Me), domenica 30 aprile 2017

Merì - Camaro 0-2
Marcatori
: 45' pt Mondello, 39' st Munafò.

Merì: Giorgianni, Amico (30' st Mandanici), Kajtaz, Lo Monaco, C. Quattrocchi, G. Impalà (38' st Catanzaro), A. Impalà, Furnari, Mastroieni, D. Quattrocchi (14' st Valenti), La Spada. In panchina: Drago, Messina, Barca. Allenatore: Michele Cataldi.

Camaro: Sammatrice, Calogero, Mondello, Munafò, Campo, Lauro, Princi (37' st Lecefel), Zappalà, Brigandì (19' st La Rocca), Arena, Bonamonte (28' st Paludetti). In panchina: Nastasi, Morabito, Colucci, Visconti. Allenatore: Giuseppe Furnari.

Arbitro: Ennio Nasca della sezione di Catania.
Assistenti: Gerardo Calandra Sebastianella e Antonino Catanese della sezione di Messina.

Ammoniti: 22' pt Munafò (C), 43' pt Lo Monaco (M), 4' st Furnari (M), 4' st Mondello (C), 15' st Campo (C), 18' st C. Quattrocchi (M), 44' st Paludetti (C), 46' st Mandanici (M).
Espulsi: 42' st La Rocca (C).

Recupero: 2' pt, 6' st.




Nella foto di Maura Monforte: Alberto Mondello e Ciccio Munafò, autori dei gol che hanno regalato al Camaro il successo sul campo del Merì nell'ultima giornata di campionato.

 

Video

 
 Notizie dell'ultimo mese
 03/07/2019 - Camaro, comunicazione della società
 15/06/2019 - Award of Football Stars: due premi per l'SSD Camaro 1969
 

 

 


Archivio news