Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Camaro, che beffa: il ko arriva al 92'
02/12/2017 - I neroverdi, in dieci dal 47' per l'espulsione di Bonamonte, vengono puniti oltre i propri demeriti dal Città di Messina, in gol con La Corte in pieno recupero. Poco prima occasionissima per Portovenero. Inutile la prodezza di Mannino, che para un rigore a Quintoni.

Sconfitta durissima da digerire quella subita oggi pomeriggio dal Camaro al "Garden Sport" di Mili Marina. Contro il Città di Messina terzo in classifica la squadra di Ferrara tiene bene il campo e rischia poco nel primo tempo, poi resta in dieci per una colossale ingenuità di Bonamonte (due gialli in un minuto prima dell'intervallo) ma non si scompone. Con l'uomo in meno i neroverdi sfiorano il vantaggio al 9' (bella parata di Paterniti su Paludetti), mentre gli avversari non sfruttano il dubbio rigore concesso dall'arbitro al 13' della ripresa: dal dischetto va Quintoni ma Mannino si supera e para. Al 24' anche il Città di Messina rimane in dieci uomini: espulso Alessandro per un duro fallo su Mondello. Il Camaro continua a difendersi con ordine e prova ad affondare in più occasioni, la migliore nel finale, al 43', capita sui piedi del neo entrato Portovenero ma Paterniti dice ancora di no. In pieno recupero, così, si materializza la beffa: è il 2' di recupero quando, anche grazie ad un rimpallo favorevole, la sfera arriva a La Corte in area, controllo e destro imparabile per Mannino. Gli ospiti, sull'ultimo disperato tentativo, hanno anche la palla dell'1-1 ma Sciotto calcia a lato. Finisce così, 1-0: il Camaro recrimina, il Città di Messina festeggia (con tanto di fuochi d'artificio!). La squadra di Ferrara, al secondo ko consecutivo, proverà a ripartire con il piede giusto da domenica prossima, giorno del confronto interno con il Rosolini.

La cronaca – Ferrara ritrova Bonamonte ma deve rinunciare, tra gli altri, agli squalificati Munafò e Pettinato. Nel consueto 4-3-3 spazio a Mannino tra i pali, Cappello, Sciotto, Campo e Mondello in difesa, Falcone, Ancione e Assenzio a centrocampo, Sturniolo, Paludetti e Bonamonte in avanti. In panchina il recuperato Morabito e il nuovo arrivato Portovenero.

Fase iniziale di studio e primo affondo portato dai padroni di casa al 9’ con la punizione di Calcagno respinta coi pugni da Mannino, poi ci prova Leo ma il suo destro è rimpallato. Lo stesso Leo poco dopo, al 10’, rischia grosso quando stende Paludetti colpendolo al volto ma l’arbitro estrae soltanto il giallo ai suoi danni. Il Camaro cresce con il passare dei minuti e al 13’ Bonamonte serve Paludetti al limite, destro a giro dell’attaccante e parata di Paterniti. La risposta dei padroni di casa è nel colpo di testa di Costa, che incorna su punizione di Quintoni ma manda a lato. Al 23' si fa vedere nuovamente la squadra ospite, stavolta con il mancino di Mondello che dalla distanza manda sul fondo non di molto. Dall'altra parte un altro mancino, stavolta quello di Quintoni, non trova al porta due minuti più tardi. Il Camaro cresce e sfonda soprattutto sulla fascia sinistra, da dove partono i traversoni di Mondello. Due i più pericolosi: al 35', su un cross basso, Sturniolo taglia bene sul primo palo ma non riesce per un soffio ad anticipare Paterniti; al 37' Cappello di testa incorna sul palo più lontano ma manda alto. Al 41' azione pericolosa del Città di Messina con un corner dalla sinistra, smanacciato da Mannino, sul pallone si avventa Fragapane, il cui tiro da posizione favorevole sfiora il legno alla destra del portiere. In pieno recupero, al 47', arriva la clamorosa ingenuità di Bonamonte che rimedia due cartellini gialli per altrettanti falli nel giro di un minuto, lasciando i suoi in dieci per tutta la ripresa, subito seguito dal tecnico Ferrara, allontanato per proteste dal direttore di gara. Sulla seconda punizione, cross di Quintoni e gol a gioco fermo di Leo, partito in posizione irregolare. Si chiude la prima ripresa sullo 0-0.

Nel secondo tempo il Camaro parte con il piglio giusto e al 2' arriva il primo tentativo con il destro al volo di Assenzio che non crea però grattacapi a Paterniti. Al 9' l'occasione migliore capita sui piedi di Paludetti, che riceve da Assenzio, si libera di un avversario e tenta il sinistro a giro sul quale Paterniti vola, mettendo in corner. Quattro minuti più tardi quando l'arbitro, Campagni della sezione di Firenze, assegna un contestato calcio di rigore in favore dei padroni di casa: sugli sviluppi di un angolo, il pallone sembra carambolare sul braccio di Falcone ma per l'arbitro il tocco è volontario e indica il dischetto: dagli undici metri parte Quintoni ma Mannino si produce in una spettacolare respinta tuffandosi alla propria destra e parando il secondo penalty stagionale. Altro episodio contestato dagli ospiti al 20': Bombara, già ammonito, controlla il pallone al limite con un braccio; l'arbitro assegna la punizione al Camaro ma non estrae il secondo giallo ai danni del capitano del Città di Messina.La parità numerica si ristabilisce invece al 24', quando Alessandro "abbatte" in scivolata Mondello e rimedia il rosso diretto. In dieci contro dieci la squadra ospite continua a premere e al 27' Ancione lancia Cappello, che di testa in area stacca altissimo e mette al centro dove però nè Paludetti nè Sturniolo arrivano puntuali all'appuntamento con il pallone sotto porta. Al 36' a provarci è Assenzio, che si presenta a pochi passi da Paterniti dopo uno scambio con Ancione ma in spaccata da posizione defilata trova solo un corner. Pochi istanti prima, esordio in neroverde per Portovenero, appena approdato al Camaro e uno dei tanti ex della partita. Proprio Portovenero al 43' ha una grandissima occasione per portare i suoi in vantaggio quando aggancia in area su lancio di Assenzio e calcia da posizione ravvicinata con un sinistro potente che trova l'opposizione di Paterniti, decisivo anche stavolta. Nel secondo minuto di recupero, però, si consuma la beffa, quando un rimpallo tra Costa e Sciotto favorisce La Corte, che riceve in posizione dubbia e trova il diagonale vincente superando Mannino per l'1-0. Subìta la rete, il Camaro si produce nel disperato tentativo finale e a pochi secondi dal triplice fischio Assenzio fa sponda per Sciotto, che in piena area calcia di prima senza trovare la porta. Il match termina 1-0 lasciando un enorme rammarico ai neroverdi, costretti ad incassare il secondo, amaro, ko consecutivo. La squadra di Ferrara resta a quota 21 punti e cercherà il riscatto a partire dal prossimo impegno di campionato, in programma domenica 10 dicembre al "Marullo" contro il Città di Rosolini.

Il tabellino

Eccellenza, Girone B - 13ª giornata

Campo sportivo "Garden Sport" di Mili Marina, sabato 2 dicembre 2017

Città di Messina - Camaro 1-0
Marcatori
: 47' st La Corte

Città di Messina: Paterniti, Silvestri (49' st Di Stefano), Fragapane (40' st Ginagò), S.Leo, Filistad, Bombara, Costa, Calcagno, Alessandro, Genovese, Quintoni (20' st Codagnone, 37' st La Corte). In panchina: Maisano, D.Leo, Porcino. Allenatore: Giuseppe Furnari.

Camaro: Mannino, Cappello, Mondello, Sciotto, Campo, Falcone, Sturniolo (31'st Spoto), Assenzio, Paludetti (36' st Portovenero), Ancione, Bonamonte. In panchina: Sanneh, Morabito, Pantano, D'Amico, Princi. Allenatore: Pasquale Ferrara.

Arbitro: Matteo Campagni della sezione di Firenze.
Assistenti: Mario Chichi ed Emanuele Pulejo della sezione di Palermo.

Ammoniti: S. Leo (CdM), Bombara (CdM), Bonamonte (C), Costa (CdM)
Espulsi: 47' pt Bonamonte (C), 24' st Alessandro (CdM).

Recupero: 2' pt, 4' st.





Nella foto di Giovanni Isolino: Paterniti salva in uscita su Assenzio.

 

Video

 
 Notizie dell'ultima settimana
 22/11/2019 - Noi e i nostri campionati
 17/11/2019 - Under 16 Regionali, ancora un successo: vittoria esterna sulla Sancataldese
 16/11/2019 - Under 17, pari in rimonta a Riposto. Vittoria all'ultimo respiro per gli Under 15
 Notizie dell'ultimo mese
 15/11/2019 - Formazioni giovanili regionali: programma e convocati
 15/11/2019 - Noi e i nostri campionati
 11/11/2019 - Juniores, vittoria d'ufficio contro lo Sporting Taormina. Rinviato il match degli Under 16
 09/11/2019 - Under 17 travolgente al "Despar Stadium". Stop esterno per gli Under 15
 08/11/2019 - Formazioni giovanili regionali: programma e convocati
 07/11/2019 - Noi e i nostri campionati
 06/11/2019 - Juniores, sospesa per maltempo Gescal - Camaro
 05/11/2019 - Juniores, vigilia di gara per il Camaro: venti convocati per la sfida al Gescal
 04/11/2019 - Under 16 Regionali, terzo successo per il Camaro: battuto 3-2 il Mascalucia
 02/11/2019 - Camaro, doppio pokerissimo: vittorie a suon di gol per Under 17 e Under 15
 01/11/2019 - Formazioni giovanili: programma e convocati
 01/11/2019 - Noi e i nostri campionati
 28/10/2019 - Under 16 Regionali, pioggia di reti all'esordio al "Despar Stadium": 9-1 sul Real Ritiro
 28/10/2019 - Juniores, goleada al debutto: Sant'Alessio battuto 14-2
 27/10/2019 - Under 15 Regionali, il Camaro non sbaglia un colpo: battuto anche il Football Club Messina
 26/10/2019 - Under 17 Regionali, si torna a vincere: superata 3-1 la Nuova Rinascita
 26/10/2019 - Formazioni giovanili regionali: programma e convocati
 25/10/2019 - Noi e i nostri campionati
 25/10/2019 - Juniores, si apre la stagione. Il Camaro riparte da campione regionale in carica
 21/10/2019 - Under 16 Regionali, debutto vincente sul campo della Jonia Calcio Riposto
 20/10/2019 - Under 17 Regionali, pareggio esterno contro il Football Club Messina
 19/10/2019 - Under 15 regionali, è super Camaro! Poker casalingo sulla Jonia Calcio Riposto e vetta solitaria
 19/10/2019 - Under 17 Regionali, a Giammoro per continuare a correre: ventuno convocati per il match contro il Football Club Messina
 19/10/2019 - Under 15 Regionali, oggi pomeriggio sfida al vertice contro la Jonia Calcio Riposto
 17/10/2019 - Noi e i nostri campionati
 

 

 


Archivio news