Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Camaro, rimonta rabbiosa: Caltagirone battuto 2-1
18/02/2018 - Con le reti di D’Amico e Cappello la squadra di Ferrara ribalta il punteggio dopo il gol di Alma che in avvio aveva portato in vantaggio i padroni di casa. Traverse di Buda e Bonamonte, poi espulso nel finale. Per i neroverdi è la quinta vittoria consecutiva.

Il Camaro a Caltagirone va sotto dopo pochi minuti ma reagisce con rabbia e personalità conquistando i tre punti grazie ai gol di D’Amico e Cappello. Neroverdi colpiti a freddo dalla rete di Alma, che al 4’ la mette dentro da distanza ravvicinata e porta in vantaggio i padroni di casa. Il Camaro non si abbatte e riparte a testa bassa a caccia del gol, che arriva al 16’: è D’Amico ad agganciare in area e a spedire la sfera alle spalle di Polessi. Gli ospiti continuano a spingere con grande decisione anche nella ripresa e vanno vicinissimi alla rete al 14’, quando Buda centra in pieno la traversa. Il gol vittoria arriva al 32’ e nasce dalla splendida combinazione tra i due terzini neroverdi: cross dal fondo di Mondello e deviazione vincente di Cappello, al primo centro stagionale in campionato. Poco dopo Bonamonte fa tremare l’incrocio dei pali prima di venire espulso al 44’ per proteste. Il Camaro chiude in dieci ma senza correre rischi e può gioire per una preziosa vittoria, la quinta consecutiva, che consente di consolidare ulteriormente il piazzamento playoff.

La cronaca – È un Camaro in piena emergenza quello che si presenta a Caltagirone nel ventitreesimo turno di campionato: out per infortunio anche Assenzio, la cui defezione va a sommarsi a quelle di Portovenero, Morabito e dei giovani Rossano, Spoto, Pantano e Muscarà. Ferrara si affida al consueto 4-3-3 e schiera Mannino tra i pali, Cappello, Sciotto, Pettinato e Mondello in difesa, a centrocampo Falcone, Ancione e Campo, in avanti Buda, Paludetti e D’Amico. In panchina anche i classe 2001 Andrea Raffa e Giovanni De Marco.

Il Camaro sembra partite con buon piglio, guadagna un corner dopo pochi secondi e dà l’impressione di poter dettare il ritmo del match ma, al primo affondo, è il Caltagirone a passare: al 4’ Floridia prende palla a sinistra, entra in area, vince un paio di rimpalli e crossa al centro trovando il tocco sotto porta di Alma per l’1-0 dei padroni di casa. La risposta neroverde è quasi immediata e già al 7’ Paludetti riconquista palla in area avversaria ma calcia a lato da buona posizione. Con il Camaro da subito sbilanciato in avanti, il Caltagirone prova ad affidarsi alle ripartenze: al 10’ è Wahab a sfuggire al tentativo di recupero di Sciotto ma il suo tiro è debole e Mannino interviene agevolmente. Al 12’ Falcone si inserisce a destra e trova lo spazio per il cross, D’Amico cerca la sfera di testa ma viene sbilanciato da Italiano e va giù, l’arbitro lascia correre. Al 16’ il Camaro riequilibra il punteggio: Buda riceve al limite e va al tiro ma la sua conclusione è ribattuta e la sfera spiove a centro area, dove D’Amico è il più lesto di tutti ad agganciare con il petto e scaricare di destro in rete. Per la punta classe 2000 è il terzo gol in campionato. Poco dopo la mezz’ora gli ospiti tornano a farsi sotto con la punizione dai 25 metri di Paludetti: tiro forte ma centrale, Polessi blocca. Al 33’ è Campo a ricevere da D’Amico e battere a rete di prima intenzione dal limite, palla di poco a lato. Sul finire della prima frazione il Caltagirone cresce e torna a spingere con una certa insistenza. Al 43’ termina a lato la punizione da posizione defilata di Ruscica. Al 44’ gol annullato a Wahab per posizione di fuorigioco. Infine, al 46’, Mannino interviene di piede in uscita su Floridia. Si va al riposo con il punteggio sull’1-1.

Nella ripresa è il Camaro a partire meglio e al 3’, sul cross di Mondello, D’Amico è anticipato al momento del tiro a pochi passi dal secondo palo. Ancora su un traversone di Mondello, al 6’ è Paludetti a colpire di testa senza però inquadrare il bersaglio. Al 12’ Mondello ci prova in prima persona calciando di potenza una punizione su cui Polessi è attento nonostante una doppia deviazione. La chance migliore arriva però al 14’ con la gran botta mancina di Buda che va a stamparsi in pieno contro la traversa. Un’altra buona occasione gli ospiti la costruiscono al 17’: punizione da destra di Mondello, palla in area e colpo di testa di Cappello che spedisce la sfera fuori di un soffio. Ancora Camaro in avanti al 22’ con un’azione corale conclusa dal tiro di prima intenzione di D’Amico neutralizzato da Polessi. Al 23’ primo cambio per Ferrara: Bonamonte subentra a Campo. Gli ospiti continuano ad attaccare inseguendo il successo ma rischiano grosso al 25’, quando un errore in fase di uscita consente a Floridia di presentarsi davanti a Mannino, che risponde alla grande opponendosi di piede. Al 28’ una decisione del direttore di gara contestatissima dagli ospiti: Cappello cade in piena area dopo un contatto con Buttiglieri, l’arbitro non solo non concede il rigore ma ammonisce anche il capitano del Camaro per simulazione. I neroverdi non mollano e al 32’ vedono ripagati i loro sforzi: Bonamonte lancia Mondello a sinistra, cross basso dal fondo e inserimento dall’altro lato di Cappello che gonfia la rete portando avanti i suoi. Per il capitano primo gol personale nel campionato in corso. Trovato il vantaggio, Ferrara effettua il suo secondo cambio e inserisce Gazzè per Buda. Il Camaro potrebbe chiudere i conti al 40’ ma la gran botta dalla distanza di Bonamonte si infrange contro l’incrocio dei pali. Altra grossa chance per il terzo gol ospite al 42’: Gazzè sfonda a sinistra e “pennella” per D’Amico che stacca a centro area ma di testa manda alto. Al 44’, dopo un contestato fallo di Pettinato su Messina, si accendono gli animi e a farne le spese è Bonamonte, espulso per proteste. Al 46’ dentro anche Costa per D’Amico. Poco dopo l’ultimo tentativo del Caltagirone con Ruscica che riceve palla in posizione irregolare e segna dopo la segnalazione di fuorigioco dell’assistente. Non succede altro nei sei minuti di recupero concessi dall’arbitro e il Camaro porta a casa, con merito e seppur con un pizzico sofferenza di troppo, la quinta vittoria consecutiva. I neroverdi toccano quota 46, mantengono la quinta posizione e allungano sulla sesta, ora occupata dal Paternò con 42 punti. Domenica prossima match interno contro il Catania San Pio X.

Il tabellino

Eccellenza, Girone B - 23ª giornata

Campo sportivo "Pino Bongiorno" di Caltagirone (Ct), domenica 18 febbraio 2018

Caltagirone - Camaro 1-2
Marcatori
: 4' pt Alma (Cal), 16' pt D'Amico (Cam), 32' st Cappello (Cam).

Caltagirone: Polessi, Giarratana (38' st Secondo), Buttiglieri, Lamarana (36' st Messina), Italiano (35' st Pisano), Genovese, Navanzino (21' st Amadou), Alma (33' st Conti), Abdullahi, Ruscica, Floridia. In panchina: Placenti, Wally. Allenatore: Samuele Buoncompagni.

Camaro: Mannino, Cappello, Mondello, Sciotto, Pettinato, Falcone, D'Amico (46' st Costa), Campo (23' st Bonamonte), Paludetti, Ancione, Buda (33' st Gazzè). In panchina: Sanneh, Raffa, Munafò, De Marco. Allenatore: Pasquale Ferrara.

Arbitro: Giuseppe Pantaleo della sezione di Marsala.
Assistenti: Renato Celestino della sezione di Palermo e Salvatore Damiano della sezione di Trapani.

Ammoniti: 37' pt Ancione (Cam), 45' pt Floridia (Cal), 16' st Navanzino (Cal), 16' st Ruscica (Cal), 28' st Cappello (Cam), 35' st Conti (Cal), 43' st Pettinato (Cam).
Espulsi: 44' st Bonamonte (Cam).

Recupero: 2' pt, 5' st.



Nella foto di Marco Familiari: l'esultanza del Camaro alla rete del 2-1 neroverde firmata dal capitano Alberto Cappello.

 

Video

 
 Notizie dell'ultima settimana
 15/06/2019 - Award of Football Stars: due premi per l'SSD Camaro 1969
 Notizie dell'ultimo mese
 11/06/2019 - Juniores, a Filippo Romeo la "Panchina d'oro - Settore Giovanile"
 08/06/2019 - Juniores: fine del sogno, ma è stato splendido. La Romulea vince ancora e va avanti
 07/06/2019 - Juniores, operazione rimonta per una storica finale: venti convocati per la sfida interna alla Romulea
 06/06/2019 - Memorial "Rifici": al "Despar Stadium" successi per Fair Play e Messina 2006
 05/06/2019 - Camaro Juniores sconfitto ma vivo: la Romulea vince 2-1 la semifinale d'andata
 04/06/2019 - La Juniores fa tappa nella capitale: venti convocati per la semifinale contro la Romulea
 30/05/2019 - Juniores, in semifinale nazionale sarà Romulea - Camaro
 29/05/2019 - Juniores da sogno: poker al Sant'Agnello, Camaro in semifinale nazionale
 28/05/2019 - Juniores, ritorno al "Despar Stadium" per centrare le semifinali: venti convocati per la sfida al Sant'Agnello
 27/05/2019 - Juniores, Camaro - Sant'Agnello: arbitra Alessandro Recchia della sezione di Brindisi
 25/05/2019 - Juniores, botta e risposta su rigore: il Camaro pareggia 1-1 a Sant'Agnello
 24/05/2019 - Juniores, tappa campana: domani sfida esterna al Sant'Agnello
 22/05/2019 - Juniores, fase nazionale: ai quarti sarà sfida con il Sant'Agnello
 21/05/2019 - Grazie ragazzi, orgogliosi di voi!
 20/05/2019 - Under 17 a un passo dal sogno: venti convocati per la finale contro il Calcio Sicilia
 20/05/2019 - Camaro, i rigori ti sorridono ancora: Juniores ai quarti nazionali
 19/05/2019 - Juniores, vincere per continuare a sognare: domani la sfida interna al Sambiase
 18/05/2019 - Il Camaro non muore mai: Under 17 in finale regionale!
 17/05/2019 - Camaro, precisazioni della società
 17/05/2019 - Under 17, obiettivo finale: grande attesa per la sfida al Buon Pastore
 15/05/2019 - Juniores, grande prova e rimpianti: 1-1 a Sambiase
 14/05/2019 - Under 17, semifinale regionale contro il Buon Pastore
 14/05/2019 - Juniores, vigilia storica: domani via alla fase nazionale
 13/05/2019 - Quando i ragazzi indicano la strada
 

 

 


Archivio news