Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
La Juniores si ferma ad un passo dal sogno. Ma solo applausi per i nostri ragazzi
03/05/2018 - A Canicattì il Camaro riprende per due volte gli avversari e resiste in dieci ma si arrende ai rigori nella finale regionale contro i campioni in carica e padroni di casa.

Un Camaro juniores coraggioso e da applausi, in dieci per oltre 45 minuti, sbatte sul palo al sesto rigore cadendo in finale regionale contro il Canicattí. Gara bella e di carattere per la squadra di Filippo Romeo, orfana dello squalificato Capilli e con il "peso" dell'ormai solita differenza d'età rispetto agli avversari: tre 2001 (Raffa e i gemelli De Marco) e un 2002 (Lembo) in campo.
Inizio da incubo per i neroverdi che al 2’ vanno sotto: angolo dalla sinistra e incornata vincente di Montana per l’1-0 del Canicattí, spinto dal folto gruppo di tifosi di casa accorsi al "Bordonaro", formalmente campo neutro ma terreno di gioco proprio dei biancorossi, campioni in carica. Al 7’ i locali ci riprovano con la girata al volo di Coniglio, che sul traversone di Onolfo trova pronto Sanneh. Il buon avvio della squadra di casa produce un'altra occasione e al 10’ è provvidenziale Falcone a chiudere in angolo sul diagonale di Bellomonte. Il Camaro reagisce al 19’, quando al termine di un’azione insistita ci prova Rossano, ma il suo sinistro è alto. La squadra di Romeo ci crede e perviene al pari al 22’ grazie a Spoto, che calcia al volo dal limite su una punizione di Muscarà respinta dalla difesa e trova l’incrocio: gran gol e punteggio sull’1-1. Il primo tempo è vibrante e ci riprova al 25’ il Canicattí con Coniglio, il cui destro dal limite viene neutralizzato da Sanneh. Dall’altra parte alla mezzora Giuseppe De Marco calcia al volo sugli sviluppi di un corner ma manda alto. Al 33’ cross da destra per Coniglio, nettamente anticipato da Lembo il cui colpo di testa fa arrivare la sfera proprio sul destro di Inglima: Sanneh blocca in due tempi. Al 43’ il portiere del Camaro è reattivo nel respingere la punizione di Greco, poi Coniglio calcia ampiamente sul fondo sprecando tutto. Lo stesso numero 9 del Canicattí ci riprova allo scadere ma il suo diagonale termina a lato. È l’ultima occasione del primo tempo, che si chiude sull’1-1. Nella ripresa altro avvio complicato per il Camaro che al 3' subisce il 2-1: cross basso di Montana per Bellomonte che col piattone fredda Sanneh, riportando avanti i biancorossi. Ma i neroverdi non demordono e al quarto d’ora è di Rossano il tap-in decisivo sulla gran conclusione volante di Giovanni De Marco respinta dal portiere: 2-2 Camaro. Archiviato il pari, i ritmi calano, complici la stanchezza e una pioggia copiosa che continua a rendere pesante il terreno del “Bordonaro”. Al 29’ la squadra di Filippo Romeo resta in dieci uomini a causa del secondo giallo rimediato da Lembo, reo di aver commesso fallo sulla trequarti ai danni di Bellomonte. Il Canicattí, caricato dal proprio pubblico e dalla superiorità numerica, cerca il colpo del ko prima al 36’ con Caronia, che manda fuori sugli sviluppi di un angolo, poi al 39’ con Bellomonte a spedire a lato sull’assist dalla linea di fondo di Onolfo. È l’ultima occasione dei 90 regolamentari e si va ai tempi supplementari. I neroverdi cercano di controllare e ripartire, provandoci già al 1’ con un contropiede portato avanti da Rossano, che peró calcia debolmente. Al 5’ risponde il Canicattí con Montana, la cui deviazione su punizione è centrale. Le squadre, ormai stanchissime, rallentano ancora i ritmi e le occasioni latitano, con il punteggio che resta invariato al termine del primo tempo supplementare. Nel secondo l’occasione migliore capita al Canicattí, quando Giardina sfonda sulla sinistra e mette in mezzo per l’accorrente Morreale, che tutto solo in spaccata manda fuori. Non succede altro e al termine dei 3 minuti di recupero si va ai calci di rigore. Dopo i primi sigilli di Inglima e Caronia, inframezzati dalla rete di Spoto, il Camaro va sotto a causa del penalty fallito da De Luca; Bellomonte da una parte e Costa dall’altra, invece, non sbagliano, ma Sanneh neutralizza il rigore di Greco prima del gol di Giuseppe De Marco che ristabilisce la parità; Montana e Rossano vanno in gol realizzando gli ultimi penalty delle proprie squadre ma ad oltranza il Canicattí segna con Giardina mentre il rigore di Muscarà per il Camaro si stampa sul palo. Termina 5-4 in favore dei campioni in carica ma la sconfitta in finale non cancella la meravigliosa cavalcata dei neroverdi, arrivati a un passo dal diventare campioni regionali e dimostrando tutto il proprio valore nel corso della stagione. Una bellissima avventura a cui è mancato solo il sigillo finale, ma i ragazzi di Romeo meritano comunque un grandissimo applauso per una stagione di cui essere assolutamente orgogliosi.


Il tabellino

Juniores, finale regionale

Campo sportivo “Bordonaro” di Canicattí (Ag)

Camaro – Canicattí 2-2 (7-6 dcr)
Marcatori
: 2’ pt Montana (Can), 22’ pt Spoto (Cam), 3’ st Bellomonte (Can), 15’ st Rossano (Cam).
Sequenza rigori: Inglima (Can) gol, Spoto (Cam) gol, Caronia (Can) gol, De Luca (Cam) parato, Bellomonte (Can) gol, Costa (Cam) gol, Greco (Can) parato, Giu. De Marco (Cam) gol, Montana (Can) gol, Rossano (Cam) gol, Giardina (Can) gol, Muscarà (Cam) palo.

Camaro: Sanneh, Raffa (21’ st C. Morreale), Gio. De Marco (15’ sts De Luca), Muscarà, Lembo, Falcone, Giu. De Marco, Pantano, Costa, Spoto, Rossano. In panchina: Alleruzzo, Mesiti, Zappalà, Morabito, D’Amico. Allenatore: Filippo Romeo.

Canicattí: Di Paola, Baldarelli (15’ pts Vaccarello), Montana, Inglima, Milioto, Caronia, Onolfo (11’ pts Giardina), Greco, Coniglio (28’ st N. Morreale), Bellomonte, Sardone. In panchina: Todaro, Condello, Fonte, Calà. Allenatore: Luigi Giordano.

Arbitro: Gaetano Alessio Bonasera della sezione di Enna.

Ammoniti: 42’ pt Lembo (Cam), 26’ st Sardone (Can), 27’ st Inglima (Can), 40’ st Sanneh (Cam), 44’ st Spoto (Cam), 44’ st Caronia (Can), 47’ sts De Luca (Cam).
Espulsi: 29’ st Lembo (Cam) per doppia ammonizione.

Recupero: 1’ pt, 3’ st, 2’ pts, 3’ sts.

 

Video

 
 Notizie dell'ultimo mese
 08/09/2021 - Il Camaro è Centro di Formazione Atalanta
 05/09/2021 - Camaro, nuova avventura: al via il Calcio Femminile
 03/09/2021 - Camaro, riparte la scuola calcio
 03/09/2021 - U17: allenamento congiunto con i pari età della Katane Soccer
 02/09/2021 - Ravenna Top Cup 21: il programma
 31/08/2021 - Presentazione organigramma societario 2021/2022
 17/08/2021 - La società neroverde ha formalizzato sei cessioni tra Serie B e Serie C
 

 

 


Archivio news