Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Camaro sfortunato, Biancavilla cinico: 0-1 al "Despar Stadium"
06/01/2019 - Inizia male il 2019 dei neroverdi, sconfitti al termine di una gara equilibrata e decisa dal gol di Bulades al 40' del primo tempo. La squadra di Lucà può rammaricarsi per le occasioni sprecate e in particolare per il palo colpito da Cardia nella ripresa.

Si aprono con una sconfitta il nuovo anno e il girone di ritorno del Camaro, punito oltre i propri demeriti nel primo match del 2019: al "Despar Stadium" passa il Biancavilla, che capitalizza al massimo la rete realizzata al 40' da Bulades in una delle poche occasioni concesse dai neroverdi agli avversari. Il Camaro parte forte e sfiora il gol già dopo due minuti con Paludetti, il Biancavilla cresce con il passare dei minuti ma raramente riesce ad impensierire Sanneh. Al 40', però, un errato disimpegno costa caro alla squadra di Lucà: Bulades ruba palla, triangola con Savasta e dal limite col mancino trova l'angolo basso alla sinistra del portiere di casa e porta in vantaggio i suoi. Nella ripresa i neroverdi giocano con ardore e provano a riequilibrare il match ma vengono fermati dalle parate di Vitale, da un po' di imprecisione e dalla sfortuna che si materializza al 38', quando Cardia da distanza ravvicinata manda la sfera sul palo. Cappello e compagni spingono con orgoglio fino agli ultimi istanti del match senza però riuscire a trovare il gol che sarebbe valso il meritato pari. E' 0-1 il punteggio finale. Camaro fermo a quota 28, domenica prossima match esterno sul campo del Rosolini.

LA CRONACA - Match di cartello al "Despar Stadium" quello che oppone Camaro e Biancavilla, due delle tre formazioni che hanno chiuso in vetta il girone di andata. Lucà ritrova Cappello e conferma il 3-5-2: Sanneh tra i pali, consueto terzetto difensivo composto da Morabito, Cammaroto e Campo, Cappello e Mondello sugli esterni, Muscarà, Arena e Munafò in mezzo al campo, Genovese e Paludetti di punta. A movimentare il pre-partita ci pensa il direttore di gara con una decisione ai limiti dell'incredibile: il signor Franzoni di Lovere impone al Camaro di non giocare con la propria maglia ufficiale, quella verde fosforescente con inserti neri, per una incompatibilità di colori con quella gialla e blu degli avversari. Direttore di gara irremovibile e Camaro, avendo il secondo completo giallo e blu come quello del Biancavilla, costretto a indossare le maglie gentilmente concesse dall'Atletico Messina.

Andando al match, partenza sprint dei padroni di casa, vicini al gol dopo poco più di un minuto: corner di Mondello, colpo di testa di Paludetti e palla di un soffio a lato. I neroverdi ci riprovano al 9': punizione laterale di Mondello, deviazione aerea di Genovese e intervento in tuffo di Vitale che blocca allontanando il pericolo. Il Biancavilla cresce e si fa vivo al 16': Di Marco crossa da sinistra, Sanneh legge bene la traiettoria e anticipa Savasta in uscita bassa. Passa un minuto ed è Lucarelli, servito da Viglianisi, a battere a rete dal limite: sinistro di poco a lato. Il Camaro torna a farsi vivo in avanti al 20': Paludetti riceve da Cappello, si incunea bene tra i difensori avversari e calcia secco trovando però la risposta di Vitale che blocca in tuffo. Gli ospiti provano ad affidarsi ai calci piazzati tra il 32' e il 35': prima calcia Lucarelli dai 20 metri ma manda a lato, poi è l'ex Ancione a tirare dalla lunga distanza ma la sfera termina oltre la traversa. Al 39' Munafò ruba palla a centrocampo e serve Paludetti, la cui apertura per Mondello, dopo una deviazione, per poco non diventa un assist per Genovese, anticipato sotto porta dalla tempestiva uscita di Vitale. Passa un minuto e sono gli ospiti a sbloccare il match: Bulades recupera la sfera, triangola con Savasta e calcia col mancino dal limite trovando l'angolo basso alla sinistra di Sanneh. La reazione del Camaro arriva al 43' ma il tiro di Campo su corner di Mondello è ribattutto sotto porta da un difensore ospite. Si va al riposo sullo 0-1.

La ripresa si apre con D'Amico in campo al posto di Muscarà. Il primo tentativo al 2' è di Lucarelli, il suo diagonale termina a lato di poco. Il Camaro si fa vivo, invece, al 6': Paludetti serve Genovese, sinistro da fuori e deviazione in tuffo di Vitale che devia in angolo. Sul corner che segue, battuto da Mondello, Paludetti di testa anticipa tutti ma manda alto. Al 7' buona palla di Lucarelli per Ancione, chiuso al momento dal tiro da Morabito. I neroverdi tornano ad attaccare all'11' con una pregevole azione: apertura di Arena, cross al volo di Mondello e provvidenziale anticipo in area di Diop su Genovese. Buon ritmo in questa fase e nuovo tentativo di Lucarelli, che al 18' calcia a giro dal limite: Sanneh blocca senza affanni. Un minuto dopo Mondello innesca Genovese, sinistro da fuori neutralizzato da Vitale. Al 21' altro tentativo ospite, stavolta con Scapellato, e altro tiro bloccato senza problemi da Sanneh. Al 28' doppio cambio effettuato da Lucà, che rimpiazza Arena e Genovese con Falcone e Cardia. Al 35' Ancione colpisce la barriera su punizione e ci riprova sulla ribattuta, anche stavolta Sanneh abbranca la sfera. Il Camaro non molla e produce l'ultimo sforzo nel finale andando ad un passo dal pari al 38': cross di Mondello, testa di Paludetti e palla a Cardia che calcia al volo da pochi passi mandando la sfera a sbattere in pieno sul palo; l'azione prosegue ed è Cappello a ricevere in area e a calciare di potenza trovando però l'opposizione di Vitale. Appena un minuto dopo altro cross di Mondello che trova in area Paludetti, il cui colpo di testa termina a lato. Al 40' ultimo cambio nel Camaro: Ginagò sostituisce Morabito. La squadra di Lucà spinge fino alla fine e anche nel recupero, al 47', va al tiro sugli sviluppi di un corner: Mondello trova al limite Cardia, tiro di prima e ribattuta decisiva, forse con un braccio, di Messina. E' l'ultima chance per il Camaro, che perde in casa in campionato dopo oltre un anno, resta a quota 28 in classifica e scivola in quarta posizione. Prossimo match in programma tra sette giorni sul campo del Rosolini.

Il tabellino

Eccellenza, girone B - 16ª giornata

"Despar Stadium" di Bisconte - Messina, domenica 6 gennaio 2019

Camaro - Biancavilla 0-1
Marcatori: 40' pt Bulades (B).

Camaro: Sanneh, Cappello, Campo, Munafò, Cammaroto, Morabito (40' st Ginagò), Paludetti, Arena (28' st Falcone), Muscarà (1' st D'Amico), Genovese (28' st Cardia), Mondello. In panchina: Forestieri, Pantano, Gio. De Marco, De Luca, Giu. De Marco. Allenatore: Michele Lucà.

Biancavilla: Vitale, Yoboua, Di Marco (45' st Messina), Di Peri (37' st Strano), Diop, Parisi (25' pt Scapellato), Bulades, Viglianisi, Lucarelli, Ancione, Savasta. In panchina: Anastasi, Faraone, Marcellino, Cerra, Marrafino. Allenatore: Francesco Di Gaetano.

Arbitro: Matteo Franzoni della sezione di Lovere.
Assistenti: Alessandro Gennuso e Michele Ciavarella della sezione di Caltanissetta.

Ammoniti: 8' pt Bulades (B), 17' st Di Peri (B), 48' st Scapellato (B).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 1' pt, 5' st.


Nella foto di Lorenzo Sarlo: un contrasto tra Bulades e D'Amico.

 

Video

 
 Notizie dell'ultimo mese
 06/08/2019 - Camaro, ceduto il classe 2003 Manuel Rando all’Empoli
 

 

 


Archivio news