Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Il Camaro si illude, il Palazzolo lo riprende: 1-1 esterno per i neroverdi
27/01/2019 - Gara vibrante ed equilibrata allo “Scrofani Salustro”. Succede tutto nel finale: capitan Cappello porta avanti i suoi al 30’ ma Grasso al 39’ pareggia i conti.

Un punto importante ma anche una buona dose di delusione per avere solo assaporato una vittoria di prestigio. Il Camaro pareggia 1-1 sul campo del Palazzolo al termine di una gara giocata con ordine e personalità dalla squadra di Lucà. Ritmo alto e occasioni da una parte e dall'altra nel primo tempo ma squadre al riposo sullo 0-0. È la ripresa a regalare le reti: alla mezzora Cappello fulmina Ferla su assist di Paludetti, il Palazzolo rimedia nove minuti più tardi con il pallonetto di Grasso e la beffarda traiettoria che assume il pallone prima di terminare in rete. A fine gara alla soddisfazione per la bella prova sfoderata si somma l'amarezza per il successo sfumato nei minuti conclusivi. Adesso sono 30 i punti del Camaro, che inanella il secondo pareggio consecutivo e rinvia l'appuntamento con la prima vittoria del girone di ritorno. Sabato al “Despar Stadium” arriva il Terme Vigliatore.

La cronaca – Il tecnico Lucà recupera Campo, che ha scontato un turno di squalifica, e torna al 3-5-2 per affrontare la corazzata Palazzolo: in porta c'è Sanneh, difesa a tre con Morabito, Munafò e Mondello con quest’ultimo inizialmente in una nuova posizione e Campo esterno a sinistra con Cappello confermato sulla corsia destra, Falcone, Arena e Cardia in mezzo al campo, D'Amico e Paludetti davanti.

Avvio di gara vivace e primi affondi già dopo pochissimi minuti: Miraglia al 1’ manda a lato di testa ma ai suoi danni era stata già ravvisata una posizione di fuorigioco; il Camaro risponde un minuto dopo con il tiro da fuori di Falcone neutralizzato senza affanni da Ferla. Al 5’ ci riprova il Palazzolo con il tiro da fuori di Fichera che si perde sul fondo. Lo stesso Fichera al 6’ non approfitta di un'uscita difettosa di Sanneh sul cross di Mollica e da distanza ravvicinata manda alto. I padroni di casa insistono e all'11' si vedono anche annullare un gol per la posizione irregolare di Cortese, che di testa aveva deviato in rete sulla punizione da destra di Sciacca. Con il passare dei minuti il Camaro riesce a limitare la veemenza degli avversari e al 18’ ci prova anche con Paludetti, che dalla distanza non riesce però ad impensierire Ferla. Dopo meno di venti minuti Lucà perde per infortunio Arena e al suo posto manda in campo Spoto. Il Palazzolo si rivede in avanti al 26’ ma il destro da fuori di Giordano è centrale e diventa facile preda di Sanneh. Tra il 30’ e il 31’doppio tentativo di Paludetti da fuori: in entrambi i casi Ferla riesce a bloccare la sfera. In questa fase i ritmi si abbassano e per rivedere un'azione degna di nota bisogna attendere il 43’, quando Cortese riesce solo a sfiorare sotto porta il pallone messo in area da Sciacca su calcio di punizione. Nei minuti di recupero Camaro due volte pericoloso: al 48’ contropiede neroverde con D'Amico che serve Paludetti, destro secco dal limite ma c'è ancora Ferla a bloccare. Lo stesso portiere di casa al 49’ si oppone di piede al mancino da fuori di D'Amico prima che l’arbitro mandi le squadre negli spogliatoi. Un po' di tensione nel finale di frazione, a farne le spese è il tecnico del Camaro Lucà, allontanato dal direttore di gara. All'intervallo il punteggio è sullo 0-0.

Nella ripresa arriva al 7’ la prima palla gol, a costruirla è il Camaro che va ad un passo dal vantaggio: Campo lancia in area Spoto, gran tocco di prima per Paludetti che però da posizione favorevolissima manda alto. Il Palazzolo replica due minuti dopo ma Sanneh è reattivo sulla deviazione ravvicinata di Cortese e salva la propria porta. Il portiere gambiano si ripete al 19’ respingendo il tiro di Frittitta, che si era presentato a tu per tu dopo una rapida azione di contropiede. Al 22’ entra in campo Genovese, che rimpiazza D'Amico. Meno pericoloso al 26’ il tiro dai 30 metri di Giordano, che comunque termina a lato non di molto. Un minuto più tardi nuovo tentativo dei locali: cross da destra di Grasso e colpo di testa di Cortese che non inquadra la porta. Al 28’ primo squillo del neo entrato Genovese: gran sinistro di prima intenzione dal limite e splendida risposta in tuffo di Ferla. È il preludio al gol ospite, che arriva alla mezzora: bella azione manovrata del Camaro, gran palla di Paludetti per Cappello, inserimento in area e destro preciso per il vantaggio neroverde. Il Palazzolo prova a reagire al 33’ ma la botta da fuori di Giordano finisce a lato. Al 34’ il Camaro sfiora invece il raddoppio ma Genovese, servito da Paludetti, manca l'aggancio a pochi passi dalla porta. Al 35’ altro cambio ospite: in campo Muscarà per Spoto. Il Camaro si difende con ardore ma è costretto a capitolare al 39’: apertura di Diallo che trova in area Grasso, controllo e pallonetto con la sfera che assume una traiettoria beffarda e termina in rete alle spalle di Sanneh. Non succede altro nei minuti finali e, seppur con un po' di amarezza per la vittoria sfumata, il Camaro torna da Palazzolo con un buon punto che lo proietta a quota 30 punti e gli consente di mantenersi in quarta posizione. Sabato prossimo match interno contro il Terme Vigliatore.

Il tabellino

Eccellenza, girone B - 19ª giornata

Stadio "Scrofani Salustro" di Palazzolo Acreide (Sr), domenica 27 gennaio 2019

Palazzolo - Camaro 1-1
Marcatori
: 30' st Cappello (C), 39' st Grasso (P).

Palazzolo: Ferla, Mollica (33' st A. Arena), Miraglia (12' st Dentice), Camara (40' st Coniglione), Peluso, Pettinato, Fichera (24' st Grasso), Giordano, Cortese, Sciacca (10' st Diallo), Frittitta. In panchina: Saitta, Spinelli, Carpinteri, Palmisano.

Camaro: Sanneh, Cappello, Mondello, Munafó, Morabito, Campo, Paludetti (45' st Ginagò), Cardia, D'Amico (22' st Genovese), G. Arena (21' pt Spoto, 35' st Muscarà), Falcone. In panchina: Alleruzzo, Pantano, Freni, Lembo, Gio. De Marco. Allenatore: Michele Lucà.

Arbitro: Marco Di Loreto della sezione di Terni.
Assistenti: Manfredi Scribani e Andrea Varisano della sezione di Agrigento.

Ammoniti: 35' pt Cardia (C), 35' pt Frittitta (P), 44' st Munafò (C).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 4' pt, 6' st.

 

Video

 
 Notizie dell'ultimo mese
 06/08/2019 - Camaro, ceduto il classe 2003 Manuel Rando all’Empoli
 

 

 


Archivio news