Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Camaro rimontato e sconfitto a Milazzo, playoff più lontani
10/03/2019 - Al "Salmeri" i neroverdi vengono battuti 3-1 e scavalcati in classifica dalla squadra di Ferrara. Non basta il vantaggio firmato da Paludetti, i padroni reagiscono e vanno in gol con la punizione di Alosi e le reti nella ripresa dell'ex Petrullo e di Cambria.

Domenica amara per il Camaro, che cade al "Salmeri" di Milazzo e subisce anche il sorpasso in classifica degli avversari di giornata. La squadra di Lucà passa in vantaggio nel primo tempo grazie a Paludetti, che al 21' riceve in area da Munafò, dribbla il portiere Lo Monaco e deposita in rete. Al 33', però, la formazione di casa trova il pari grazie al preciso mancino su punizione di Alosi che fredda Sanneh. Nella ripresa, dopo appena due minuti, è l'ex Petrullo a completare la rimonta dei suoi depositando in rete dopo il palo colpito da La Piana. Il Camaro fatica a reagire e nel finale Cambria con un bel tiro da fuori fissa il punteggio sul definitivo 3-1. Il Camaro resta a quota 38 in classifica e vede allontanarsi i play-off. Nel prossimo turno Cappello e compagni giocheranno al "Despar Stdium" contro la Jonica l'ultimo match interno della stagione.

La cronaca - Per il match del "Salmeri", fondamentale in chiave playoff, Lucà deve rinunciare tra gli altri anche allo squalificato Cammaroto. Il tecnico neroverde sceglie il 4-3-1-2 con Sanneh in porta, Cappello, Morabito, Campo e Mondello in difesa, Falcone, Munafò e Bonasera a centrocampo, in avanti Cardia a supporto di Paludetti e Genovese.

Breve fase di studio in avvio interrotta al 5' dalla percussione da destra di Paludetti, che entra in area e lascia partire un insidioso tiro-cross respinto da Marino nei pressi della linea di porta. Immediata la replica del Milazzo, pericoloso al 6' con la rasoiata dal limite di La Piana che sfiora il palo alla destra di Sanneh. La difesa ospite rischia poco dopo su un retropassaggio di Morabito che inganna Sanneh ma La Piana non ne approfitta e Campo libera l'area. All'8' splendido lancio di Bonasera per Paludetti, che riceve in area a pochi passi dal portiere ma perde il tempo per la battuta a rete. Il match è vibrante in questa fase e il Milazzo va ad un passo dal vantaggio al quarto d'ora: cross da destra di Franchina, colpo di testa ravvicinato di Pino e risposta pazzesca di Sanneh che manda in angolo. Sugli sviluppi del corner che segue, è Marino ad andare al tiro dalla distanza ma senza inquadrare il bersaglio. La risposta del Camaro arriva al 20' con il destro in corsa di Falcone, che dal limite manda alto. Al 21' si sblocca il punteggio: sugli sviluppi di una punizione in favore degli ospiti, palla liberata dalla difesa di casa, Munafò rimette dentro di testa trovando Paludetti che controlla, dribbla il portiere Lo Monaco e deposita in rete per lo 0-1. Il Milazzo prova a reagire al 25': punizione da sinistra di La Piana, palla in area e colpo di testa di Caldore che manda la sfera oltre la traversa. Al 33' i padroni di casa trovano il pari: punizione dal limite, va Alosi che con il mancino disegna una precisa traiettoria spedendo la sfera sotto l'incrocio dei pali per la rete dell'1-1. Agguantato il pareggio, il Milazzo torna a farsi vivo in avanti al 40': cross da destra di Franchina, colpo di testa a centro area dell'ex Petrullo e intervento comodo di Sanneh. Non succede altro nel primo tempo e si va al riposo con il punteggio sull'1-1.

Nella ripresa al Milazzo bastano appena due minuti per passare in vantaggio: percussione di La Piana e gran diagonale che, toccato da Sanneh, finisce la propria corsa contro il palo ma il più lesto di tutti a fiondarsi sul pallone è Petrullo che appoggia comodamente in rete. Il Camaro accusa il colpo e rischia ancora al 5': Petrullo libera in area La Piana che però da buona posizione calcia a lato. All'11', su un corner di Mondello, Cappello colpsice di testa sul primo palo ma trova l'opposizione, forse con un braccio, di Alosi. Al 25' Lucà inserisce la terza punta, D'Amico, che prende il posto di Bonasera, ma fatica a creare reali pericoli dalle parti di Lo Monaco. Il Milazzo si difende con ordine e senza grossi affanni e al 36' prova a pungere di nuovo: La Piana entra in area da sinistra converge verso il centro e calcia di potenza sul primo palo trovando però la bella risposta in tuffo di Sanneh. Altri due cambi effettuati da Lucà al 39': Pantano e Ginagò rimpiazzano Genovese e Cardia. Al 45' si rivede il Camaro in area avversaria: punizione di Mondello, colpo di testa di Cappello e palla per Paludetti, che a centro area viene sbilanciato da un avversario e non riesce a concludere. Al 45' il Milazzo chiude i conti: il neo entrato Cambria riceve da Alosi e si presenta davanti a Sanneh, bravo in uscita a chiudergli lo specchio; l'azione però prosegue e lo stesso Cambria riceve al limite e lascia partire un gran tiro su cui nulla può stavolta il portiere ospite. Nei cinque minuti di recupero concessi dall'arbitro, da segnalare solo il colpo di testa di Campo che, su punizione di Mondello, anticipa tutti ma spedisce a lato. 3-1 il punteggio finale. Il Camaro, fermo a quota 38 punti, perde posizioni in classifica e vede allontanarsi l'obiettivo play-off. Per i neroverdi nel prossimo fine settimana terzultimo impegno stagionale, ultimo tra le mura amiche, contro la Jonica.

Il tabellino

Eccellenza, girone B - 25ª giornata

Stadio "Marco Salmeri" di Milazzo (Me), domenica 10 marzo 2019

Milazzo - Camaro 3-1
Marcatori
: 21' pt Paludetti (C), 33' pt Alosi (M), 2' st Petrullo (M), 45' st Cambria (M).

Milazzo: Lo Monaco, Russo, Marino, Alosi (46' st Abbate), Franchina, Caldore, Longo, Presti (30' st Cambria), Pino (40' st Dell'Oro), La Piana (47' st Portovenero), Petrullo (25' st Ardiri). In panchina: Di Dio, Mandanici, La Spada, Salvadore. Allenatore: Pasquale Ferrara.

Camaro: Sanneh, Cappello, Mondello, Munafò, Morabito, Campo, Paludetti, Cardia (39' st Ginagò), Bonasera (26' st D'Amico), Genovese (39' st Pantano), Falcone. In panchina: Alleruzzo, Spoto, Freni, De Luca, Raffa, Costa. Allenatore: Michele Lucà.

Arbitro: Carmelo Fortunato Papaserio della sezione di Catania.
Assistenti: Salvatore Barbanera della sezione di Palermo e Girolamo Salvatore Cucci della sezione di Trapani.

Ammoniti: 24' pt Cappello (C), 3' st Petrullo (M), 23' st Russo (M), 50' st Munafò (C).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 2' pt, 5' st.



Nella foto di Giovanni Isolino: il portiere del Camaro Lamin Sanneh, autore al "Salmeri" di una buona prestazione nonostante i tre gol subiti.

 
 
 Notizie dell'ultimo mese
 06/08/2019 - Camaro, ceduto il classe 2003 Manuel Rando all’Empoli
 

 

 


Archivio news