Instagram - Album Ufficiale  Facebook - Pagina Ufficiale  Twitter - Pagina Ufficiale  YouTube - Canale Ufficiale
NEWS
Under 15, rimonta solo accennata. Il Camaro si illude ma dice addio alla fase regionale
12/05/2019 - I neroverdi, chiamati a ribaltare il 4-1 dell'andata, vanno sul 2-0 dopo 25 minuti ma prima del riposo la Meridiana segna la rete che allunga di nuovo le distanze. Nella ripresa arriva anche il 2-2 prima del gol di Brunetto e del definitivo 3-3.

Non sono bastati il cuore, l'orgoglio e la grande voglia di farcela. Gli Under 15 del Camaro pagano la pesante sconfitta subita all'andata (4-1 per la Meridiana) e al "Despar Stadium" riescono solo a sfiorare una difficilissima rimonta. Il 2-0 maturato dopo 25 minuti grazie alla doppietta di Silipigni accende le speranze neroverdi ma, in chiusura di prima frazione, arriva come una doccia gelata la rete ospite di Bamba che cambia di nuovo le carte in tavola. Nella ripresa gli ospiti siglano anche il 2-2 con Tosto chiudendo di fatto la contesa al 13'. I neroverdi trovano con orgoglio il gol del 3-2, firmato da Brunetto al 25', ma prima del triplice fischio La Meridiana realizza il 3-3 ancora con Bamba. Applausi per tutti a fine gara: per i vincitori ma anche per un Camaro che ha dato vita ad una stagione esaltante e ricca di soddisfazioni, con il quarto posto finale a soli tre punti dalla vetta e con i playoff del girone C vinti grazie a due eccezionali affermazioni esterne.

Partenza fulminea dei neroverdi e vantaggio dopo appena un minuto e mezzo: Silipigni si inserisce da sinistra, riceve in area e batte il portiere in uscita con un tocco morbido per l'immediato 1-0. La squadra di Giorgianni prova a dare continuità al buon avvio e all'8' torna a spingere: cross di Raspaolo, girata di Russo e palla oltre la traversa. La Meridiana prova a replicare al 15' ma il tiro da fuori di D'Amore è centrale e Capilli blocca a terra. Al 25' il Camaro raddoppia: Silipigni riceve ai 25 metri, avanza e scarica un sinistro che si insacca sotto la traversa alle spalle del portiere Di Venuto. 2-0 e doppietta personale per il numero 11. A questo punto il Camaro è ad un solo gol dalla qualificazione ma poco prima del riposo arriva la doccia fredda: Bamba riceve sulla destra, in sospetta posizione di fuorigioco, e incrocia bene il diagonale trovando la rete del 2-1. Al Camaro adesso servono due reti per andare ai supplementari.

Nella ripresa il primo tentativo è di marca neroverde: Vitale mette dentro su calcio di punizione, Di Venuto in tuffo anticipa tutti. All'11' è costretto ad abbandonare il campo per infortunio Raspaolo, rimpiazzato da Toska. Al 13' match virtualmente chiuso: Tosto riceve ai 20 metri e lascia partire un gran destro a giro su cui nulla può Capilli, che vede insaccarsi il pallone alle sue spalle. Sul 2-2 il Camaro continua a tenere il campo a testa alta e Vitale, l'ultimo ad arrendersi, calcia da fuori: tiro centrale, Di Venuto blocca. Dall'altro lato è D'Amore a calciare da centro area, Capilli si distende e devia in corner. La Meridiana trova ampi spazi in contropiede e e Capilli al 23' neutralizza anche il tiro di Bamba. I padroni di casa si rivedono in avanti al 24': corner di Silipigni, colpo di testa di Mendolia e palla a lato. Al 25' ancora ospiti pericolosi con la discesa di Magro conclusa con un tiro centrale parato da Capilli. Al 25' Vitale lancia in profondità Brunetto, che viene fermato in un primo momento dal portiere ma si ritrova il pallone tra i piedi e lo deposita in fondo alla rete per il 3-2. Servirebbero addirittura altri tre gol, l'impresa è impossibile ma il Camaro si riversa comunque in avanti, esponendosi però alle ripartenze avversarie: Capilli per due volte risponde da campione alle conclusioni ravvicinate di Giurato al 30' e di Tosto al 31' ma non può nulla al 34' sul tiro a tu per tu di Bamba che fissa il punteggio sul 3-3 finale. Il Camaro dice addio alla fase regionale e chiude una stagione che resta comunque assolutamente positiva. Giorgianni e i suoi ragazzi lasciano il campo tra gli applausi del pubblico e in un clima di grande sportività anche nei confronti degli avversari, che hanno assolutamente meritato la qualificazione. Va così in archivio un'annata in cui gli Under 15 regionali neroverdi hanno regalato grandi soddisfazioni, con il quarto posto finale e i playoff del girone C vinti dopo due grandi affermazioni esterne.

Il tabellino

Under 15 regionali, ritorno accoppiamento B

"Despar Stadium" di Bisconte - Messina, domenica 12 maggio 2019

Camaro - La Meridiana 3-3
Marcatori
: 2' pt e 25' pt Silipigni (C), 33' pt Bamba (M), 13' st Tosto (M), 25' st Brunetto (C), 34' st Bamba (M).

Camaro: Capilli, Brunetto (35' st Verdura), Abate, Cicala, Schepis, Mendolia, Raspaolo (11' st Toska), Vitale, Russo, Freni (20' st Marretta), Silipigni. In panchina: Trimarchi, Arnò, Spina, Tita, Dardanelli, Messina. Allenatore: Giovanni Giorgianni.

La Meridiana: Di Venuto, Pelleriti, Magro, Bertella, Mannino (35' st Cassarino), Nicosia, Giurato, D'Amore, Tosto (33' st Valenti), Ilardi (4' st Truglio), Bamba (36' st Musumarra). In panchina: Mazzone, Grasso. Allenatore: Santo Mazzullo.

Arbitro: Sebastiano Galioto della sezione di Siracusa.

Ammoniti: 27' pt Bamba (M), 3' st Nicosia (M), 15' st Freni (C), 29' st Bertella (M).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 3' pt, 5' st.


Nella foto di Matteo Arrigo: l'applauso a fine gara degli Under 15.

 
 
 Notizie dell'ultimo mese
 11/09/2019 - Sudore e fatica, il Camaro corre verso la nuova stagione
 10/09/2019 - Campionati regionali giovanili: ecco i gironi
 06/09/2019 - Nasce l’Academy Camaro – Fair Play
 05/09/2019 - Camaro, settore giovanile: stagione al via, definiti gli staff tecnici
 

 

 


Archivio news